Regole per prevenire le minacce informatiche

Sicurezza minacce informatiche

Regole per prevenire le minacce informatiche

La convinzione di essere al sicuro solamente dalle minacce del web perché hai installato il miglior antivirus sul mercato apre le porte a rischi ben più gravi, che per eccesso di confidenza possono essere sottovalutati e potenzialmente possono portare a danni molto gravi.

Per risolvere questi problemi alla radice è necessario migliorare il comportamento degli utenti nell’approccio alla IT security con alcuni semplici pratiche:

  • Responsabilizzazione degli utenti e sensibilizzazione sulle tematiche riguardanti la sicurezza  informatica e il corretto utilizzo degli strumenti.
    E’ necessario investire in corsi di formazione specifici in base alle esigenze del singolo utente.
  • Privacy: il DPS e gli obblighi di legge. Nomina dell’amministratore di sistema e supporto al consulente privacy esterno sulla raccolta delle informazioni riguardanti gli aspetti IT sono punti prioritari per una struttura informatica a norma e in ordine.
  • Antivirus e aggiornamenti: installare sistemi di prevenzione aggiornati e mantenere i sistemi all’ultima versione disponibile. Non basta il miglior antivirus, bisogna verificarne periodicamente l’aggiornamento e mantenere il resto dei software utilizzati all’ultima versione disponibile.
  • Password e domande di sicurezza: rispettare i requisiti minimi (password forti) e fare attenzione a tutti gli aspetti riguardanti le parole chiave e i codici di sicurezza. Gestisci la configurazione di privacy policy adeguate con rinnovo temporizzato delle credenziali di accesso.
  • Backup e cloud: copie di sicurezza e miglioramento dei sistemi di mantenimento dei file e di lavoro attraverso servizi di cloud computing per migliorare la security attraverso l’avanguardia tecnologica.
  • Mantenimento in ottimo stato fisico dei server (housing di server, datacenter)e degli apparati di rete, considerando che sono macchine che rimangono in funzione 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana e richiedono requisiti fondamentali come temperatura controllata, pulizia, videosorveglianza ed accesso riservato, alimentazione elettrica ridondata, monitoraggio costante da parte di personale specializzato.

Ho risolto il tuo problema?

Spero di esserti stato d'aiuto!

La stesura di questi articoli impiega tempo ed ore di ricerca. Se hai trovato questo articolo utile e vuoi cliccare su Mi piace mi farai un gesto molto gradito.

Condividi questo post

Commenti (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Leggi altro:
Il valore dei dati personali su computer e smartphone? 612 € secondo Kaspersky

Quale software per il backup? Il migliore!

Un ottimo programma per la gestione del backup aziendale è BackupPC, un software open source in grado di salvare file...

Spora ransomware recuperare file criptati
Spora ransomware: un altro virus cripta i file e recuperarli per ora è difficile

cryptolocker
Cryptolocker: il virus che cripta i file e chiede il riscatto

Nella maggior parte dei casi  il virus arriva via email e ha come mittente una di queste varianti:

Anziani al computer
Anziani e computer: la paura dello strumento

Gli errori più comuni nell’approccio alle tecnologie sono due e sono diametralmente opposti: la paura dello strumento (tipico degli anziani) e...

Chiudi